News & Blog

Pappa reale: il ricostituente naturale per tutte le età

Pappa reale: il ricostituente naturale per tutte le età

La pappa reale è un vero e proprio inimitabile ricostituente naturale per adulti e bambini che, a differenza del miele conosciuto fin dall'antichità, si scoprì in Europa solo verso la metà del XVII secolo. E’ di consistenza gelatinosa e colore bianco, di odore pungente e di sapore lievemente acido.

Cos’è la pappa reale?

La pappa reale è il prodotto di una secrezione delle ghiandole ipofaringee e mandibolari delle api nutrici, api operai giovani che nel succedersi determinato dall’età delle funzioni dell’alveare, hanno tra i 4 e i 15 giorni di vita.

La pappa reale deriva dalla trasformazione del polline, che costituisce il principale alimento proteico delle api, e dunque destinato principalmente a crescere e mantenere le strutture del corpo.

A differenza del polline, che è una struttura biologica quasi completamente di origine vegetale (eccetto alcune sostanze aggiunte dalle api per appallottolarlo e conservarlo), questo ricostituente naturale è totalmente di elaborazione animale. Esso viene utilizzata subito dopo la secrezione, non viene immagazzinato come il polline e il miele.

Perché viene prodotta la pappa reale?

La pappa reale o gelatina reale costituisce il nutrimento esclusivo di tutte le larve di api dalla schiusa al terzo-quinto giorno di vita (cioè finché queste non si trasformano in insetti), nonché di quelle larve destinate a svilupparsi in regine fino al loro quinto giorno di vita larvale (il momento in cui la cella viene opercolata e lo sviluppo avviene come in un bozzolo); e infine dell’ape regina per tutta la durata della sua vita. E’ questo nutrimento a far sì che la regina, nata da un uovo identico a quello di un’ape operaia, diventi in meno giorni due volte più grossa e pesante. Che la sua larva riesca ad aumentare di circa duemila volte in cinque giorni il suo peso. Ed anche che una regina possa avere una durata di vita che può arrivare fino a cinque anni, mentre un’operaia vive intorno ai 45 giorni; e infine, che essa sia in grado di deporre fino a 2000 uova al giorno per alcuni anni, mentre le operaie sono sterili.

Come si produce la pappa reale?

La pappa reale si produce utilizzando e orientando ai propri fini i naturali meccanismi biologici dell’alveare. La quantità di pappa reale che le api producono ordinariamente, per nutrire la regina e le larve fino a tre giorni di età, è in realtà molto piccola. E’ in primavera, periodo della “sciamatura” (la modalità con cui le famiglie d’api si riproducono), che le api ne producono invece in grande quantità. La vecchia ape regina si prepara a sciamare dall’alveare con una parte delle api, nel momento in cui esso ha raggiunto un livello ormai traboccante del suo sviluppo, mentre le api, che in questo “troppo pieno” non riescono più ad avvertire tramite i feromoni la sua presenza, allevano tutta una serie di nuove regine. A questo scopo costruiscono un gran numero di celle rotonde destinate alle larve reali riempiendole di questo ricco nutrimento.

Cosa contiene la pappa reale?

I principali ricostituenti naturali della pappa reale fresca sono:

- acqua (66-70%);

- proteine (14-15%), di cui gran parte sono aminoacidi, otto dei quali considerati indispensabili all’organismo umano (isoleucina, leucina, lisina, metionina, fenilanina, treonina, triptofano e  valina);

- zuccheri (12-13%), tra cui glucosio, fruttosio e saccarosio;  in misura minore, da maltosio, e ribosio;

- lipidi (3-4%): I lipidi sono per lo più costituiti da acidi grassi, i cui più rilevanti sono l’acido cheto-trans-decendioico e l’acido idrossi-trans-decendioico, molto raro, cui si devono proprietà salutari;

- minerali (2%): sono presenti potassio (nettamente prevalente) e in ordine decrescente di concentrazione, calcio, sodio, zinco, ferro, rame e manganese;

- vitamine: particolarmente abbondanti sono quelle del gruppo B (tiamina, riboflavina, acido pantotenico, piridossina, inositolo, acido folico), PP (acido nicotinico) H (biotina), vitamina A ed E e tracce di vitamine C e B12;

- acetilcolina, un neurotrasmettitore e vasodilatatore, oltre che fattore antibatterico e antibiotico;

- altre sostanze, come polline, ormoni, sostanze ad attività antibatterica e antibiotica.

In altre parole, la pappa reale, ha una composizione complessa che contiene un notevole numero di elementi indispensabili alla vita dell’uomo in una sinergia che sarebbe impossibile da realizzare in laboratorio.

Pappa reale benefici

La pappa reale fresca è utilizzata come integratore naturale, è considerato un ricostituente naturale per supplire agli stati di carenza nutrizionale che seguono malattie debilitanti. La pappa reale fresca è una vera e propria cura ricostituente e in particolare rappresenta il più famoso ricostituente naturale per i bambini. Yves Donadieu in “Pappa Reale” (1981) affermò che la pappa reale non solo aumenta la resistenza al freddo e alle aggressioni in genere, ma aumenta la vitalità (Donadieu). La pappa reale inoltre è un antivirale dalle non trascurabili proprietà antibiotiche e sembra agire sui Proteus ed E. coli.

Si riconosce inoltre alla pappa reale un’attività antiossidante ed antinfiammatoria legata al contenuto di proteine, di fenoli e flavonoidi (molecole antiossidanti), carotene, acido ascorbico e 10-HDA; questa capacità antiossidante è senz’altro utile per la prevenzione di alcune malattie (diabete e malattie cardiovascolari).

In generale la pappa reale produce molti benefici. Essa contribuisce, infatti:

- alla prevenzione dell’invecchiamento generale e in particolare della pelle;

- svolge un’attività disintossicante;

- migliora il livello energetico;

- ottimizza la resistenza dell’organismo;

- facilita la ripresa dell’appetito promuovendo il processo digestivo;

- aumenta l’emoglobina e i globuli rossi;

- stimola l’umore con attività blandamente euforizzante;

- alza la soglia della percezione del dolore;

- aumenta le difese immunitarie.

Quando si consiglia di assumere la pappa reale?

La pappa reale è consigliata nelle seguenti condizioni:

- in periodi di stress e di sforzo lavorativo, incluso lo sforzo mentale;

- durante le convalescenze o in occasione di periodi di ospedalizzazione;

- per sostenere il corpo durante i cambi stagionali;

- allenamento e preparazione atletica;

- come stimolante dell’appetito in caso di inappetenza, dimagrimento;

- come stimolante del metabolismo in caso di difficoltà digestive;

- anemia da carenza di ferro;

- sostegno alla fase di crescita;

- tonico per bambini, adulti ed anziani;

- in casi di depressione (in questi casi possono giocare una ruolo particolare l’acetilcolina e le vitamine del gruppo B).

La pappa reale fresca di Erboristeriacomo.it

La Pappa reale Regina che trovi nella nostra erboristeria online è un integratore alimentare confezionato in 10 flaconcini per scatola, bevibili, da 10 ml, con tappo dosatore e gli ingredienti in esso contenuti, come per tutti  gli altri nostri integratori, sono tutti di origine 100% italiana.

E’ a base di Pappa reale fresca tit. min. 1,2% in 10-HDA (470 mg in flaconcino da 10 ml), Pappa reale liofilizzata tit. min. 3% in 10-HDA (10 mg in flaconcino da 10 ml), miele d’acacia (1165 mg in flaconcino da 10 ml). Ingredienti naturali dagli effetti tonici e ricostituenti, utile a bambini in età scolare ma anche per adulti ed anziani, anche in caso di inappetenza.

I rigorosi controlli analitici ai quali Pappa reale regina viene sottoposta, garantiscono il prezioso rapporto di proteine e zuccheri. Si consiglia l’assunzione di un flaconcino al mattino, ogni giorno, per almeno 20 giorni.

Il miele d’acacia è il miele più ricercato sia per le sue caratteristiche organolettiche che per la capacità di mantenere la consistenza fluida.

Sembrerebbe ormai accertato che non vi siano differenze tra l’uso della pappa reale fresca e quella liofilizzata (Chiereghin, 2005) in quanto entrambe contengono l'acido idrossi decenoico (HDA) anche se c’è ancora chi dubita del solo utilizzo della forma liofilizzata facendo notare come il processo di liofilizzazione esponga la pappa a sbalzi termici che potrebbero danneggiare le sostanze più volatili. E' comunque vero che la pappa reale fresca è migliorativa perchè contiene il fitocomplesso, oltre ad essere la forma naturale della lavorazione delle api mentre la liofilizzata permette di arrivare prima ad alti dosaggi di HDA ( 10 mg di pappa reale liofilizzata equivalgono a 30 mg di pappa reale fresca) ma è una forma in polvere dove viene eliminata la parte liquida.

Dott.ssa Laura Comollo

Visita il nostro reparto di erboristeria online oppure contattaci per eventuali chiarimenti o per maggiori informazioni.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI, IL PRESENTE TESTO NON E' RIPRODUCIBILE SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE DI ERBORISTERIA COMO

FONTI:

U. Nardi: Apiterapia, ed. Aporie, 1992

Unione Nazionale Associazioni Apicoltori Italiani

Y. Donadieu: Pappa Reale, Maloine editore, Parigi, 1981

B. Brigo “natura e scienza”, 2018

P. Chiereghin “Fitoterapia per il farmacista”, 2005