Tinture Madri

Nuovo Prezzo ridotto! Soluzione idroalcolica 62 Fumaria 50 ml

Tintura Madre di Fumaria 50 ml

8,06 €

La tintura madre di Fumaria, biologica, è apprezzata per le sue proprietà dermo depurative e nella dermatite allergica.

Maggiori dettagli

Tinture Madri

Product Description

Istruzioni per l'uso: di norma si consiglia l'assunzione di 20-30 gocce di tintura madre di Fumaria diluite in un po' d'acqua, 2-3 volte al giorno, a digiuno.
Ingredienti funzionali: Estratto idroalcolico di Fumaria (Fumaria officinalis L.) parte aerea.

Curiosità dalla letteratura scientifica e associazioni consigliate:

- come drenante, ecco una efficace formulazione depurativa di prescrizione pressochè sistematica in caso di drenaggio epato-renale: associare Tintura madre di tarassaco, tintura madre di carciofo, tintura madre di fumaria in parti uguali in flacone unico e assumere 30 gocce diluite in acqua, 1-2 volte al giorno per 20 giorni. Assumere ai cambi di stagione oppure prima o dopo una terapia farmacologica. (Campanini, "Fitoterapia, gemmoterapia, omeopatia").

- come purificante dermico: Bergeret e Tétau (in "La Nuova Fitoterapia, 1983"), associano ad esempio, nella loro formulazione dermopurificante, fumaria a bardana che è il tipico rimedio delle disfunzioni anche infiammate della pelle e a viola tricolore che è antichissimo rimedio delle dermatosi. Formula di Tetau: Tintura madre di Bardana, tintura madre di Viola tricolor, Tintura Madre di Fumaria, nelle stesse quantità fino a 125 ml. Dosi: 50-70 gtt mattina, mezzogiorno e sera a digiuno. Diluire il prodotto in poca acqua e bere a piccoli sorsi trattenuti ogni volta per circa 1 min sotto la lingua per privilegiare un primo assorbimento da parte della mucosa orale. 

- per la dermatite allergica ad esempio, si usa la Tintura Madre alla dose di 30 gocce, 3 volte al dì, a digiuno, per 2 settimane al mese, per soli 3 mesi consecutivi (Brigo, 1986).

Marchio: Specchiasol

Product Review